Filax 2

3. Progettazione del sistema

Vedere anche:

Il Filax generalmente si usa nei sistemi ausiliari, per assicurare che il carico critico sia sempre alimentato da una fonte CA.

Il funzionamento del Filax è il seguente:

Il carico critico in genere è alimentato dalla fonte primaria. Se tale fonte primaria si interrompe, il carico viene trasferito alla fonte alternativa. Una volta ripristinata e stabilizzata per almeno 30 secondi la fonte primaria, il carico viene ritrasferito a tale fonte.

Questo capitolo descrive la progettazione di alcuni tipi di sistemi Filax.

Avviso

Tenere presente che il Filax non si deve utilizzare in sistemi in cui non è necessaria la commutazione ultra veloce e in cui in genere si usano commutatori di trasferimento manuali o più generici. Un esempio di tali sistemi è una barca in cui sono presenti due possibili fonti CA, come l’alimentazione di banchina e il generatore, ed entrambe alimentano il sistema inverter/caricabatterie di bordo. In tali sistemi, la funzione del commutatore di trasferimento è quella di rilevare se una di queste fonti è attiva e, se così fosse, di trasferire i carichi a tale fonte. Per questi sistemi utilizzare un inverter/caricabatterie Quattro o un Commutatore di Trasferimento VE da 5 KVA o da 10 KVA.

Rete (o generatore) con inverter ausiliario:

Se la rete si guasta (blackout) o se si guasta il generatore (mancanza di carburante), il Filax trasferisce il carico all’inverter. Una volta ripristinata la rete (o il generatore), il Filax trasferisce nuovamente il carico a tale rete (o generatore).

Filax_system_-_Grid_or_generator_with_inverter_backup

Sistema Filax con inverter ausiliario collegato alla rete o al generatore:

Rete (o generatore) con inverter ausiliario e caricabatterie:

Se si utilizza un inverter come fonte alternativa, è importante che la batteria sia tenuta in buone condizioni operative. La batteria deve essere ricaricata puntualmente e regolarmente. A tale fine, aggregare un caricatore CA o un caricatore solare al sistema.

Filax_system_-_AC_or_solar_battery_charging

Sistema Filax con inverter ausiliario e caricabatterie CA e/o caricatore solare

Rete (o generatore) con inverter/caricabatterie ausiliario:

È anche possibile ottenere la funzione ausiliaria (UPS) utilizzando un’unità inverter/caricabatterie di Victron (senza Filax). Il solo inverter/caricabatterie fornisce la funzione ausiliaria (UPS).

Se fosse necessario un livello supplementare di ridondanza, si può aggregare un Filax a un sistema inverter/caricabatterie. Ciò fornisce appoggio in caso l’inverter/caricabatterie si guasti. Consente anche di sostituire l’inverter/caricabatterie senza interrompere l'alimentazione del carico critico.

Filax_system_-_Generator_with_MultiPlus_backup

Sistema Filax con inverter/caricabatterie ausiliario

Rete (o generatore) con due inverter/caricabatterie ausiliari:

Quando il generatore o la rete si guasta, il primo inverter/caricabatterie alimenta il carico. Se l’inverter/caricabatterie primario smette di funzionare o si guasta, il Filax trasferisce il carico al secondo inverter/caricabatterie. Ciò aggiunge un livello supplementare di ridondanza, rispetto al sistema precedente.

Un sistema come questo si può progettare in due modi. Con un banco batterie individuale per ogni MultiPlus, o con un solo banco batterie per entrambi i MultiPlus.

Filax_system_-_2_MultiPlus

Sistema Filax con due inverter/caricabatterie collegati a un banco batterie individuale o a un banco batterie singolo

Si consiglia di aggregare degli interruttori di isolamento

È buona pratica aggregare degli interruttori di isolamento prima e dopo ogni inverter/caricabatterie. Ciò consente di isolare e rimuovere facilmente l’inverter/caricabatterie, in caso necessiti manutenzione o sostituzione, senza interrompere l’alimentazione del carico critico.

Filax_system_-_2_MultiPlus_isolation_switches_2_battery_banks

Sistema Filax con due inverter/caricabatterie e interruttori di isolamento

Si consiglia di aggregare il monitoraggio della batteria

È importante monitorare la batteria. Se l’alimentazione di rete o dal generatore non viene ripristinata, l’inverter o l’inverter/caricabatterie scarica la batteria. Prima o poi la tensione della batteria scende a un livello talmente basso, che l’inverter o l’inverter/caricabatterie smette di funzionare. Per monitorare lo stato di carica della batteria o per ottenere un preavviso in caso di bassa tensione della batteria o basso stato della carica, aggregare al sistema un monitor della batteria.

Il monitor della batteria BMV è dotato di un relè, che può essere programmato per attivarsi o disattivarsi in base allo stato di carica o di tensione della batteria. Il segnale emesso dal relè può essere usato a fini di monitoraggio.

Se è necessario un monitoraggio remoto, il monitor della batteria BMV o SmartShunt può essere collegato a un dispositivo di monitoraggio, come il GlobalLink 520, oppure a un dispositivo GX, come il Cerbo GX. Ciò consente il monitoraggio remoto di tensione, stato di carica ed allarmi della batteria (per i sistemi GX, vedere il paragrafo successivo).

Filax_system_-_Monitoring_BMV_and_globallink

Sistema Filax con monitoraggio della batteria

Si consiglia di aggregare un monitoraggio completo del sistema

Per il monitoraggio completo del sistema, aggregare un dispositivo GX, come il Cerbo GX. Il dispositivo GX non monitorizza direttamente il Filax, ma monitorizza gli inverter/caricabatterie, i monitor batteria e/o i caricatori solari di Victron presenti nel sistema Filax. Il monitoraggio del sistema si può effettuare localmente, tramite Wi-Fi, Ethernet, un display o il Modbus-TCP GX, oppure remotamente, tramite Internet e il portale VRM.

Filax_system_-_Monitoring_Cerbo_GX

Sistema Filax con monitoraggio completo locale e remoto